Home > Attività > 7° Congresso nazionale A.IT.A. Federazione

7° Congresso nazionale A.IT.A. Federazione

16 - 17 - 18 Maggio 2014  Marina di Massa (MC)

Quest’anno A.IT.A. Toscana ha organizzato e ospitato il 7° Congresso Nazionale a Marina di Massa presso il Villaggio Torre Marina, ex Colonia Fiat.
Venerdì pomeriggio persone afasiche, familiari, volontari, soci e amici, provenienti da tutta Italia, sono stati accolti dall’aperitivo di benvenuto nella sala da pranzo del Villaggio, situato al confine tra Toscana e Liguria, tra le Alpi Apuane e il Parco delle Cinque Terre.








Alle 16 Lucia Ferroni, presidente di A.IT.A. Toscana, ha inaugurato i lavori e ha presentato il nuovo e bel progetto “Città amica degli afasici”, che ha coinvolto i commercianti della città di Pietrasanta. Successivamente Roberto Sterzi, nel suo primo discorso da Presidente di A.IT.A. Federazione, si è complimentato con Anna Basso per questi 20 anni trascorsi e ha presentato nuove interessanti proposte per una riflessione comune. I presidenti delle associazioni regionali hanno poi raccontato le iniziative più significative che sono state intraprese nell’ultimo anno, in modo da poterle condividere e replicare. Infine si sono susseguiti i gruppi regionali che hanno mostrato i filmati da loro realizzati e hanno dato vita a cori e letture di poesie.


















Dopo la cena, gustata con un bel tramonto come panorama, si sono tutti divertiti con balli e canti. Il sabato mattina il prof. Leandro Provinciali, Direttore della Clinica Neurologica dell’Università di Ancona, ha esposto i principi fondamentali per la raccolta dell’evidenza sperimentale sull’efficacia del trattamento riabilitativo nell’afasia e ha risposto alle numerose domande rivoltegli. Infine, come ogni anno, è arrivato il momento più emozionante: quello delle testimonianze delle persone afasiche che hanno raccontato e condiviso con tutti la propria storia.






Nel pomeriggio tutti in pullman diretti a Pietrasanta, dove c’erano tante guide sparse per la città, pronte a mostrare le bellissime statue di marmo, i laboratori artistici, i musei e le chiese. Precedentemente A.IT.A. Toscana aveva organizzato una giornata di sensibilizzazione sui problemi dell’afasia per i commercianti di Pietrasanta facendone una “Città amica degli afasici”.








I commercianti che hanno aderito hanno esposto il simbolo di A.IT.A. in vetrina e le persone afasiche si sono divertite ad entrare nei negozi per chiedere informazioni e ad assegnare un vero e proprio punteggio di gradimento!










Al termine della gita (e delle fatiche!) abbiamo raggiunto in pullman un ristorante dove ci siamo ben rifocillati in una grande sala, mangiando e bevendo in compagnia. La cena è stata movimentata da una lotteria, organizzata per sostenere le attività e i progetti della Federazione per la quale ciascuna associazione A.IT.A. ha messo in premio un cesto di prodotti enogastronomici della propria regione.









Domenica mattina, Paolo Binelli, Presidente di ALICe, ha parlato delle problematiche dell’ictus e ha ricordato il recente accordo tra A.IT.A. Federazione e ALICe per una più stretta collaborazione tra le due associazioni. Alla fine canti e ringraziamenti agli organizzatori, poi le valigie, gli abbracci e un ARRIVEDERCI AL 2015 in una località del Piemonte da destinarsi.