Numero Verde 800912326

Simonetta Petini è stata per molti anni segretaria dell’AITA Umbria, la sua presenza tenace e costante ha contribuito in maniera decisiva alla crescita dell'Associazione e la sua grande disponibilità all’accoglienza hanno favorito l’instaurarsi di un clima sereno e collaborativo. Per ricordarla dopo la prematura scomparsa, il Consiglio Direttivo e tutti i soci di A.IT.A. Umbria OdV, hanno istituito il “Premio Simonetta Petini” per la migliore tesi di Laurea in Logopedia, aperto a tutte le tesi sui disturbi afasici del linguaggio, con particolare riguardo alle problematiche familiari e sociali, discusse negli A.A. 2017/18, 2018/19, 2019/20.

La Prima Edizione del Premio, quest’anno, è stata vinta da Serena Savoia dell’Università di Milano con la tesi “Con-vivere con l’afasia: adattamento in italiano del questionario di autovalutazione sulla qualità della vita Aphasia Impact Questionnaire-21”. La cerimonia di premiazione si svolgerà il 16 ottobre 2021, nell’ambito della Giornata Nazionale dell’Afasia.

Ulteriori indicazioni relative all’organizzazione dell’evento, nel rispetto delle norme anti-Covid in vigore, saranno fornite in seguito.

Il nostro Presidente, Prof. Domenico Passafiume, spiega cos’e` l’afasia. Racconta una realtà molto diffusa ma di cui si parla ancora poco.

Leggi l’intervista di Mirco Roncoroni pubblicata su babbel

Fare una chiacchierata con un amico; scrivere una cartolina; leggere il giornale.
E' facile. Lo facciamo tutti i giorni, senza nessuno sforzo, quasi senza rendercene conto. Eppure, per le persone afasiche queste semplicissime attività a volte sono impossibili, o sono possibili solo con gran fatica.
Gli afasici soffrono di disturbi del linguaggio causati da lesioni cerebrali (trombosi, emorragie, traumi cranici, tumori, encefaliti). Queste lesioni non alterano la loro intelligenza, o la loro capacità di provare sentimenti come chiunque altro. Esse impediscono però di utilizzare normalmente il linguaggio nelle attività comunicative di tutti i giorni.

I disturbi afasici assumono forme diverse. In alcune persone, le parole diventano… Leggi >>

Su La Repubblica si parla di Afasia e di A.IT.A.

Leggi l'articolo "Imparare a conoscere e a capire l'afasia".

Per chi volesse sostenere la nostra attivita` e fare una donazione, l'IBAN e`: IT54Y0311141330000000002554.