Numero Verde 800912326

Resoconto sulla X Giornata nazionale dell’afasia

locandina-pagina-giornataIl 21 ottobre 2017 si è celebrata la X Giornata Nazionale dell’Afasia, istituita da A.IT.A. Federazione (Associazioni Italiane Afasici), il cui principale obiettivo è promuovere la conoscenza dei problemi delle persone afasiche per garantire loro un miglior ambiente comunicativo.

A.IT.A. Federazione si propone con la giornata nazionale di fare opera d’informazione per rompere il silenzio su questa condizione così poco nota e poco capita dal grande pubblico.

La giornata nazionale è una tra le numerose iniziative organizzate dalle associazioni regionali A.IT.A. e si svolge in ottobre, mese dedicato alla consapevolezza dell’afasia (aphasia awareness month) dall’Association Internationale Aphasie, a cui aderiscono molti paesi europei con eventi e manifestazioni per informare e sensibilizzare sul tema dell’afasia.

marche (2)In diverse città italiane i soci A.IT.A., i volontari, le persone afasiche e i loro familiari hanno allestito banchetti nelle piazze e negli ospedali, distribuendo materiale informativo, piantine di erica e piccoli oggetti creati dalle persone afasiche nei laboratori settimanali a cui partecipano. Sono stati organizzati anche incontri di sensibilizzazione sul tema dell’afasia e spettacoli teatrali che hanno riscosso un notevole successo.

A Castellanza (VA) il 28 ottobre si è tenuto un incontro con la Prof.ssa Anna Basso su come ascoltare le persone afasiche, a cui hanno preso parte soci, familiari di persone afasiche e professionisti del settore.

Presso la Fondazione Santa Lucia IRCCS di Roma, A.IT.A. Lazio ha organizzato insieme ad altre associazioni di volontariato un incontro che è stato animato dal Coro A.IT.A.

Anche A.IT.A. Puglia ha organizzato, presso la Fondazione Salvatore Maugeri di Cassano delle Murge, una tavola rotonda in cui si è discusso  del ruolo del caregiver con il paziente afasico.

22555264_1546871515365895_2265686692052883759_nA Lucca si è tenuto l’evento Afasia- Oltre la riabilitazione: si può fare di più? in cui si è parlato delle esperienze teatrali e dell’importanza dello stare insieme. Mentre a Venezia in Canal de Cannaregio si è tenuta una regata “sprint”  a sostegno delle Associazioni alla quale ha preso parte anche A.IT.A.

Infine a Torino,  A.IT.A. Piemonte ha organizzato una serata  – Lo scherzo del destino che ci ha reso più forti – in occasione della quale sono stati letti i brani più salienti del libro “Pesce d’Aprile”, di Cesare Bocci e Daniela Spada e si è tenuta una conversazione tra il pubblico e alcuni professionisti che si occupano di afasia e di recupero post-ictus. In collaborazione con la Fondazione Carlo Molo e con il patrocinio della Città di Torino è stata organizzata una campagna di sensibilizzazione con la proiezione nei maggiori cinema torinesi e sui monitor della metropolitana dello spot “Parole incrociate”. Nel week end del 14-15-16 la Mole si è illuminata con la scritta “L’afasia ti lascia senza parole”.

 

Dulcis in fundo. . . Il quotidiano La Repubblica ha dedicato una pagina alla giornata nazionale!

marche (3)          piemonte (2)

piemonte (4)         sardegna